Comunicazioni ed eventi

Programmi prelievi e imbottigliamenti ABTRE, notizie dal mondo OCQPR, convegni, eventi.

- In vigore dal 1° maggio 2021 - 

In data 24/03/2021 il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) ha approvato il nuovo Piano di controllo della DOP Parmigiano Reggiano e il relativo Tariffario che, in accoglimento della specifica richiesta di OCQ PR, entreranno in vigore dal 1°maggio 2021.

A partire da tale data il Piano verrà pubblicato sul sito istituzionale dello stesso Ministero.

La revisione apportata al Piano di controllo è consequenziale alla volontà delle parti interessate di stabilizzare, attraverso il recepimento nel dispositivo ufficiale di controllo, verifiche supplementari poste a presidio di rischi correlabili alle attività di porzionatura e grattugia del formaggio.
Dette verifiche sono state inserite nel Piano di controllo dopo l’attuazione per alcuni anni di un progetto, di natura privatistica e volontaria, voluto dal Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, nel cui ambito OCQ PR ha partecipato attivamente quale fornitore del servizio di audit di sorveglianza presso gli stabilimenti aderenti al progetto.

Il momento di revisione è stato altresì sfruttato per adeguare il Piano stesso in altre sezioni che meritavano attenzione o necessitavano precisazioni

(Leggi anche Lettera agli operatori)

Leggi tutto...

Politica di OCQ PR per la gestione del rischio da COVID19

In questi giorni di emergenza sanitaria, OCQ PR rende noto a tutti i soggetti certificati che le attività di verifica stabilite dal Piano di Controllo per la DOP Parmigiano Reggiano procedono normalmente. Allo scopo sono state attivate le procedure per la gestione del rischio di contaminazione da COVID19.

Riconoscendo che la tutela della salute dei nostri lavoratori e dei nostri clienti deve essere l’obiettivo principale, Vi chiediamo la massima collaborazione e trasparenza per assicurare la continuità del lavoro nel massimo della sicurezza, limitando al minimo ogni possibile forma di contaminazione e contagio.

Al seguente link è possibile consultare la Politica di OCQ PR per la gestione del rischio da COVID19 

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Informiamo che con apposita Nota prot. n. 14769 del 17 ottobre 2019 della Direzione generale per il riconoscimento degli organismi di controllo e certificazione e tutela del consumatore (VICO 1), e con Nota prot. n. 70430 del 9 ottobre 2019 della Direzione generale per la promozione della qualità agroalimentare e dell’ippica (PQAI IV), con riferimento al DL 21 settembre 2019, n.104, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha fornito le indicazioni circa la mutata denominazione del Ministero da riportare nelle etichette dei prodotti a Indicazione Geografica (IG)

In base al suddetto DL, a distanza di un anno, le funzioni in materia di Turismo vengono nuovamente trasferite al Ministero per i beni e le attività culturali, e pertanto le suddette Note precisano che è consentito nella dicitura “Certificato da Organismo di controllo autorizzato (a Autorità pubblica designata) dal…..” l’utilizzo alternativo di entrambe le denominazioni per fare riferimento al Ministero, sia per esteso (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali o Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo) sia nell’acronimo (quindi Mipaaf o Mipaaft).

vedi: Nota ministeriale del 09 10 2019

vedi: Nota ministeriale del 17 10 2019

Questo sito usa cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di mostrare contenuti in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione e che potrebbero risultare di tuo interesse. Se vuoi saperne di più, o modificare le impostazioni sui cookie (fino ad escluderne eventualmente l’installazione), premi qui. Chiudendo il banner, proseguendo la navigazione o selezionando un elemento del sito acconsenti all’uso dei cookie.